Blog e Spam

spamUna volta mi angosciava lo spamming via email, ora questo malessere è stato superato da una serie di Antispam integrati direttamente nel server di mail, quello di Gmail funziona egregiamente.
Ma in questo ultimo periodo è il mio blog ad essere sotto attacco, è preso di mira da uno spamming selvaggio. Per la verità ho da sempre avuto visite provenienti dai più svariati siti (casino, farmacie on line, società di abbattimento del debito personale, …) , lo scopo è quello di risultare nelle statistiche dei referrer di un sito. Questo non è che mi abbia mai dato più di tanto fastidio visto che le statistiche non sono rese pubbliche da nessuna parte.
Quello che invece sta accadendo negli ultimi giorni è l’invio di una marea di commenti ai vari post (sempre dalla tipologia di siti indicati sopra) e questo è veramente fastidioso.

Cosa ho fatto?

  • Primo provvedimento: ho attivato l’operazione di moderazione dei commenti, in pratica un commento viene visualizzato immediatamente solo se l’utente ha già avuto una approvazione in passato, altrimenti viene messo in coda ed aspetta da me una validazione.
  • Secondo provvedimento: ho aggiunto alcune direttive nel file .htaccess di Apache in modo da bloccare alcuni referrer, un po’ come spiega Tiziano.
  • Terzo provvedimento: ho aggiunto nella Comment Blacklist di WordPress alcune parole o domini internet, in questo modo se un commento ne contiene una viene bellamente cancellato. Le parole tabù sono poche, perché vorrei evitare che per errore vengano cancellati dei messaggi.
  • Quarto provvedimento: ho inserito un plugin che crea una immagine captcha con raffigurata, in modo strampalata, un parola che l’utente deve inserire per poter inviare il commento. In realtà poi l’ho tolto subito, non mi piace e come scrive Matteo rende il commento meno accessibile.
  • Quinto provvedimento: chiedo aiuto, avete qualche consiglio? I vostri blog stanno vivendo la stessa situazione? ;-)

I hate spam!

6 Comments

  • Wednesday, October 5, 2005 - 7:18 am | Permalink

    E se utilizzassimo un captcha logico/semantico anzichè visivo?
    La classica domanda a risposta chiusa, ma a prova di fesso.
    Di che colore era il cavallo bianco di Napoleone?
    Quanti erano i 7 nani?
    I tre nipotini di paperino erano Qui, Quo e…?
    La cosa dovrebbe essere comunque non alla portata degli spamrobot… almeno per ora.

  • Wednesday, October 5, 2005 - 8:54 am | Permalink

    Devo dire che io ho risolto con questo plugins, almeno per quanto riguarda i commenti dei post. Però non previene il Trackback-Spam

  • SpamWolf
    Wednesday, October 5, 2005 - 9:29 am | Permalink

    Ciao, sono uno spammer… e so fare i conti! ;-)

  • Wednesday, October 5, 2005 - 9:30 am | Permalink

    Grazie ad entrambi, ho provato ad installare il plugin, speriamo bene …

  • Wednesday, October 5, 2005 - 9:42 am | Permalink

    @SpamWolf: basterà una moltiplicazione e avrò sconfitto anche a te … altrimenti mi allungo un po’ e ti spengo il computer e così ti elimino definitivamente!

  • Wednesday, October 5, 2005 - 12:05 pm | Permalink

    Ti consiglio di provare l’antispam per eccellenza per piattaforme di blog (imho) che e’ Bad Behavior. A me e’ bastato per risolvere tutti i problemi, soprattutto per lo spam via trackback. Per darti qualche statistica conta che a me blocca in media 300/400 spam trackback al gg (che puoi vedere dai log che genera sul db), si mi hanno preso proprio di mira :(

    http://www.ioerror.us/software/bad-behavior/

  • Comments are closed.