OOW2006: la mia agenda

Non è stata semplice la scelta delle sessioni da seguire nei prossimi giorni all’Oracle OpenWorld 2006 … ecco cosa mi aspetta:

23/10:

  • The Next Application Platform
  • Better Java Code: Methods and Tools
  • Content Management for the Entire Enterprise
  • Developing XML-centric Applications; Using SOA and RSS with Oracle XML Database
  • Ajax and JavaServer Faces

24/10:

  • Things you think you know
  • Oracle Content Database: A Technical Overview
  • Hands-on Lab: Developing for Fusion–The User Interface Layer
  • Bringing Open Source Software Development Practices and Principles Into Your Company
  • Achieving Real Interoperability Between J2EE and .NET/Office: Web Services Practical Advice for Developers
  • The Wait Is Over: Standards-Based Content Access via Java Content Repository

25/10:

  • Benefits of Consolidating Unstructured Content Across the Enterprise
  • Oracle Fusion Middleware: Best Practices and Interoperability for Windows; .NET; and Office Environments

26/10:

  • Oracle Reports: Tips and Techniques
  • What You Need to Know About Oracle Middleware and Open Source
  • Collaboration in Context Case Studies: PLM/Projects Integration

6 Comments

  • Sunday, October 22, 2006 - 10:55 am | Permalink

    Visto che non mi hai voluto come portaborse portami almeno un gadget!
    Buon viaggio.

  • quantiverso
    Monday, October 23, 2006 - 11:44 am | Permalink

    Vorrei un reportage paricolareggiato su:
    Bringing Open Source Software Development Practices and Principles Into Your Company
    Sono curioso di sentire le baggianate della società di Larry sull’argomento. Spero di sbagliarmi.

  • Tuesday, October 24, 2006 - 12:03 am | Permalink

    la conferenza sull’open source è di Brian Behlendorf (Apache Software Foundation) spero quindi sia un minimo interessante …

  • quantiverso
    Tuesday, October 24, 2006 - 12:54 pm | Permalink

    E che c’azzecca con Oracle?

  • Tuesday, October 24, 2006 - 2:04 pm | Permalink

    > E che c’azzecca con Oracle?

    Se non sbaglio ha fondato una azienda che collabora con Oracle. Comunque ci sono anche delle presentazioni di persone esterne ad Oracle. Staremo a vedere …

  • Wednesday, October 25, 2006 - 12:41 am | Permalink

    Finita da poco la sessione di Brian Behlendorf sull’Open Source all’interno delle aziende.
    Direi interessante (Oracle non è praticamente mia stata nominata), ha illustrato un po’ la storia dell’Open Source ed in particolare della Apache Software Foundation, mettendo in risalto quelli che secondo lui sono gli aspetti chiave (la discussione aperte e trasparente, gli obiettivi chiari e stabiliti e il “the right to fork”, …) che andrebbero portati nelle aziende (come succede nella sua).
    Ha detto che comunque l’Open Source esiste anche grazie alle aziende e alle persone utilizzano/sviluppano/correggono i prodotti open source nella loro attività lavorativa e non solo per passione. A proposito di passione, secondo una stima il 75% dei progetti fallisce e questo è anche dovuto alla mancanza di passione di chi ci lavora.
    Altra cosa, all’interno di una azienda gli esperti in prodotti esterni sono solitamente distribuiti in vari settori/uffici/sedi bisogna quindi fornire loro strumenti di knowledge management e di collaborazione, come ad esempio wiki e subversion/cvs (quantiverso qui ci siamo!).
    Hai poi portato come esempio la sua azienda (CollabNet) e Google dove le persone che ci lavorano hanno visibilità su tutto il codice sorgente e possono liberamente patcharlo.

  • Comments are closed.